Torta della nonna versione “ricca”

Torta della nonna versione “ricca”

20102016-IMG_5872La torta della nonna è un dolce delicato e molto buono, ho voluto realizzare una versione “ricca” della torta, utilizzando una frolla con nocciole tostate e una crema ispirata alla  ricetta di Luca Montersino, con amidi, molti  tuorli e panna, per cui non la classica crema pasticcera con latte uova e farina.

Ingredienti per uno stampo da crostata da circa 30 cm.

per la frolla:

farina 00 debole   gr. 600

zucchero gr. 200

burro a temp. ambiente gr. 300

due uova intere

un pizzico di sale

la scorza grattugiata di due limoni ( solo la parte gialla)

3oo gr. di nocciole tostate macinate fine

per il decoro finale mandorle pelate ( al posto dei classici pinoli) e zucchero a velo e zucchero di canna

per la crema pasticcera :

600 ml. di latte

400 ml. di panna fresca

300 gr. di tuorlo d’uovo ( circa 15)

300 gr. di zucchero

25 gr. di amido di mais

55 gr. di amido di riso

estratto di vaniglia

la scorza di un limone bio.

per prima cosa preparare la crema perchè deve essere fredda al momento in cui andremo a versarla sulla frolla, altrimenti il calore farà sciogliere il burro della pasta.

montare le uova con lo zucchero finchè non saranno belle spumose, aggiungere la scorsa del limone, solo la parte gialla gratuggiata finissima ( o in alternativa tagliare la scorza a fettine e farla bollire nel latte) la vaniglia ed infine gli amidi.

in uan capiente pentola antiaderente mettere il latte e la panna, quando avrà raggiunto il bollore versare velocemente il nostro composto di uova nella pentola e lasciare cuocere senza toccare finchè il latte nono ricomincia a bollire, a questo punto col le fruste mescolare in maniera energica e cuocere fino alla consistenza voluta ( un paio di minuti circa, poi considerare che raffreddandori la crema si indurisce, ma non diventerà solida come quella a base di farina 00)

Passare la pentola in una contenitore con acqua e ghiaccio per raffreddare velocemente la crema.

19102016-IMG_5860

PREPARAZIONE della frolla :

Impastare  le uova con lo zucchero, la farina,  la scorza dei limoni, il sale e il burro morbido, impastare il tutto per breve tempo in modo da non scaldare troppo l’impasto, formare una palla e metterlo a riposare in frigo per una mezzoretta ( anche per un paio di giorni se non viene usata subito e si può benissimo scongelare ed usare quando si vuole.)

tendere il 60%/70%  l’impasto du un foglio di carta da forno,  stendere con un mattarello usando se serve un po’ di farina, formare un disco  che sia 3/4 cm. piu largo dello stampo, in modo da creare i bordi della nostra torta

a questo punto sollevare il foglio di cara da forno e posizionarlo nello stampo.

 

19102016-IMG_5859 oraq versare la crema e livellarla per bene e aggiungere l’ultimo disco di frolla, richiudere poi i bordi di pasta lasciati volutamente abbondanti.cospargere di mandorle e conu po’ di zucchero di canna.

19102016-IMG_5862infornare in forno già caldo a 160° ventilato per circa 30-40 minuti ( dipende dal forno), comunque regolarsi dal colore della superficie, non deve diventare troppo scuro, ma di un bel color nocciola chiaro.

lasciar raffreddare completamente e metter in frigorifero, è un dolce che va gustato freddo.

19102016-IMG_5868spolverare con dello zucchero a velo e servire.

20102016-IMG_5870

(9020)

 10,376 total views,  1 views today