BOTTARGA di uova in BARBECUE

BOTTARGA di uova in BARBECUE

edf

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ingredienti:

Uova fresche di gallina ( meglio se a pasta gialla)
MARINATA COMPOSTA DA 
 50 % Sale fino
 40 % ZUCCHERO DI CANNA o zucchero bianco
 5-10 % Rub ( io ho usato un mix di salvia, rosmarino, paprika dolce,
              aglio in polvere e pimento)
 1 cucchiaino per uovo di salsa Worcestershire

 

per questa preparazione ho preso spunto da un post trovato in rete che collegava al sito  The Barktenders

PREPARAZIONE:

Come prima cosa, preparare un contenitore in plastica o vetro in cui disporre la marinata a secco, quindi mescolare sale, zucchero, aromi

edf

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

e metterne uno strato di circa 2 cm. sul fondo del contenitore.

quindi fare con le dita delle piccole buche sulla marinata in modo da appoggiare delicatamente i tuorli che andarnno separati con molta calma dall’albume.

edf

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

edf

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

una volta sistemati i tuorli,  versare sopra ad ogni tuorlo un cucchiaino si salsa Worcestershire e quindi coprire bene con la restante marinata.

edf

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

coprire poi con della pellicola e delicatamente mettere in frigorifero per 2-3 giorni, in modo che sale e zucchero abbiano il tempo per togliere buona parte dell’umidità dal tuorlo.

passato questo tempo estrarre le vuova dal frigo e sempre delicatamente rimuoverle ad una ad una dalla marinata,

edf

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

sciaquandole con un filo di acqua fredda,  le uova a questo punto sono semisolide, ma ancora delicate, si possono ancora rompere.

edf

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

ora, preparare il barbecue per una cottura a bassa temperatura, 80-90 gradi, che dovrà durare circa 3 ore per cui calcolare bene quanto carbone spendo dovrà essere inserito a fianco di quello già acceso e a questo punto aggiungere il elgno per affumicatura, nel mio caso legno di MELOGRANO.

edf

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Mettere una griglia in silicone per evitare che i piccoli tuorli cadano attraverso le sbarre e disporre i tuorli per la cottura-affumicatura.

edf

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

quindi dopo circa 3 ore, saranno pronti, lasciarli raffreddare in frigo coperti da pellicola o sottovuoto ( leggero non troppo forte altrimenti si corre il riscio di schiacciarli).

edf

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

il risultato….. della bottarga affumicata dall’aroma di barbecue, ottimi per gratuggiare su della pasta, su un risotto, su degli asparagi o su dei crostini, hanno un intenso aroma di affumicato e nello stesso tempo si profuli e sapidità dato dalla marinata. Si conservano tranquillamente per più di un mese in frigo chiusi in contenitore o sottovuoto.

edf

 

 

(5010)

 7,135 total views,  1 views today